Politica

Un passo storico: L’IVG sulla Scena della Costituzione Francese

IVG entra nella costituzione in Francia

L’Assemblea Nazionale ha appena compiuto un passo decisivo, martedì 30 gennaio, approvando l’inclusione dell’interruzione volontaria di gravidanza nella Costituzione francese. Questo testo, atteso da tempo, mira a sancire il principio fondamentale della “libertà garantita” di abortire nella legge fondamentale.

Questa prima promessa è stato accolta con grande favore, con ben 493 sì e soli 30 no. A fine voto, il Ministro della Giustizia francese, Éric Dupond-Moretti, si è congratulato dichiarando: «L’Assemblea Nazionale e il Governo hanno fatto un passo avanti nella storia delle donne.»

Il Senato, dal suo canto, non si è mostrato molto favorevole all’iniziativa poiché ritiene che in Francia «l’aborto non [sia] a rischio.» Il presidente del Senato Gérard Larcher ha condiviso il suo parere a riguardo «Se fosse minacciato, credetemi, mi batterei per preservarlo. Ma credo che la Costituzione non sia un catalogo di diritti sociali e societari.» La seconda lettura del progetto, fissata per il 28 febbraio, sarà quindi condizionata dalle prossime decisioni e valutazioni del Senato, un passaggio cruciale che determinerà l’evoluzione e l’approvazione del testo legislativo proposto.

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Più letti

To Top
open page accessibility options
display page in hight contrast
Contrasto elevato
display page with big text
Ingrandisci testi
display page in grey scale color
Scala di grigio
display page in inverted colors
Colori invertiti
display page in low brightness
Bassa luminosità
display page without images
Nascondi le immagini
reset page accessibility options
Reset
closed page accessibility options
Chiudi