Renault : Il costruttore automobilistico francese in difficoltà

Renault
Giugno 5, 2020
Condividi!

L’epidemia di Covid-19 ha paralizzato l’attività del gruppo per diverse settimane. La società ha presentato un piano di risparmio di 2 miliardi di euro su tre anni, che aveva annunciato a febbraio.

La società automobilistica francese Renault ha annunciato ufficialmente, il venerdì 29 maggio, un piano di risparmio di 2 miliardi di euro che prevede la perdita di circa 15.000 posti di lavoro in tutto il mondo, fra cui 4.600 in Francia. Ha inoltre presentato un piano di ristrutturazione per sei delle sue fabbriche in Francia. Queste “ipotesi di lavoro” saranno oggetto di “approfondite consultazioni con tutte le parti coinvolte, in particolare con le parti sociali e le autorità locali”, assicura il gruppo.

Il piano di Emmanuel Macron per salvare il settore

Nel tentativo di arginare la crisi del settore automobilistico, il presidente Emmanuel Macron ha annunciato îl 26 maggio un “piano storico”, mettendo a disposizione 8 miliardi di euro per salvare il settore e fare della Francia un campione di veicoli puliti. Il bonus ecologico sarà aumentato a 7.000 euro per l’acquisto di veicoli elettrici da parte di privati in particolare. Anche il sistema di bonus di conversione sarà rafforzato.

Inès Daneluzzo-Albertini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


float